Programmi laurea magistrale

 

IN/0244/EN - SOLID WASTE MANAGEMENT

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
ALDO ​MUNTONI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
INGLESE​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[70/86] ​ ​INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO [86/10 - Ord. 2016] ​ ​TECNICHE E TECNOLOGIE DI RISANAMENTO AMBIENTALE990
Obiettivi

- Conoscenza e comprensione. Conoscere gli impatti ambientali associati alle attività di gestione dei rifiuti solidi e come minimizzarli.
- Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Saper affrontare un problema di gestione dei residui solidi urbani e speciali prodotti presso un insediamento abitativo o produttivo.
- Autonomia di giudizio. Saper ipotizzare il sistema di raccolta, stoccaggio, trattamento e/o smaltimento più adatto in funzione delle caratteristiche chimico-fisiche e merceologiche dei residui.
- Capacità di apprendimento. Saper effettuare il dimensionamento di massima di alcuni elementi o sezioni significative di un sistema di raccolta-trasporto, di un inceneritore, di un impianto di compostaggio, di un digestore anaerobico, di una discarica controllata

Prerequisiti

Per seguire con profitto questo insegnamento è indispensabile la conoscenza della Chimica di base, della Chimica Organica e dell’Ingegneria Sanitaria-Ambientale, tutte caratterizzate da importanza equivalente

Contenuti

Il corso ha come argomento i processi di gestione dei rifiuti solidi, intendendosi con il termine gestione tutte le fasi comprese dalla produzione allo smaltimento finale od eventuale riutilizzo; vengono pertanto trattati argomenti quali caratterizzazione chimico-fisica dei rifiuti solidi,studio degli interventi atti a minimizzare alla fonte la produzione di rifiuti solidi, le tecniche inerenti la raccolta differenziata e la selezione delle varie frazioni merceologiche, l’esame delle possibilità di recupero di materiali o di energia, gli aspetti tecnici relativi ai sistemi più diffusi di raccolta, trasporto, trattamento e smaltimento finale, nonché fornite brevi nozioni relative alla valutazione di impatto ambientale applicata agli impianti trattati. Durante il corso vengono fatti continui riferimenti alla normativa nazionale ed europea vigente in materia e vengono organizzate non meno di 2 visite tecniche presso impianti significativi.
In particolare il corso è così articolato:
- Caratteristiche dei rifiuti solidi, aspetti qualitativi e quantitativi (10 ore)
- Sistemi di raccolta e trasporto (12 ore + 4 esercitazione)
- Trattamento e valorizzazione di rifiuti solidi biodegradabili (18 ore + 7 esercitazione)
- Trattamenti di valorizzazione termica (16 ore + 3 esercitazione)
- Discariche controllate (5 ore + 2 esercitazione)
- Trattamenti di inertizzazione di rifiuti speciali (8 ore)
- Gestione di tipologie specifiche di rifiuti (es. RAEE, ecc.) (6 ore)

Metodi Didattici

74 ore di lezione frontale
16 ore di esercitazioni

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova orale in cui vengono proposti tutti gli argomenti affrontati nel corso. Vengono proposte 5 domande di importanza equivalente ai fini della attribuzione del voto.
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere le attività di gestione dei rifiuti solidi.

Testi

Vengono fornite dispense stampate e su file, nonché copie dei file di Power Point utilizzati durante le lezioni. Vengono fornite copie di pubblicazioni tecnico-scientifiche ritenute utili dal docente o richieste dagli studenti per eventuali approfondimenti
Handbook of Solid Waste Management by George Tchobanoglous and Frank Kreith. McGraw-Hill Professional

Altre Informazioni

Sono previste visite ad almeno 2 impianti

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar