Programmi laurea magistrale

 

IN/0074 - TRATTAMENTO DEI FLUIDI

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
MARCO ​SURRACCO (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[70/86] ​ ​INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO [86/10 - Ord. 2016] ​ ​TECNICHE E TECNOLOGIE DI RISANAMENTO AMBIENTALE660
Obiettivi

Conoscenza e comprensione relative ai trattamenti fisici, chimici e chimico-fisici: - di acque primarie o di approvvigionamento destinate ad usi civili,industriali, agricoli, ecc.;
- di reflui civili dopo trattamenti secondari, per la rimozione di solidi, metalli pesanti, microrganismi, finalizzati ad un loro impiego in agricoltura e per usi civili;
- di acque industriali e di processo: 1) prima del recapito nella rete fognaria o in un ricettore finale; 2) per un loro reimpiego nel ciclo di provenienza.
Autonomia di giudizio riguardo la scelta dell'applicabilità dei diversi trattamenti, anche in relazione alle prestazioni attese.
Abilità comunicative: essere in grado di riferire in modo chiaro e con l'utilizzo di un adeguato linguaggio tecnico su problematiche attinenti argomenti oggetto del corso.
Capacità di apprendere: apprendimento di metodologie e strumenti che metteranno lo studente in grado di approfondire e ampliare le proprie conoscenze in modo autonomo.

Prerequisiti

Non sono richiesti prerequisiti.

Contenuti

Generalità sui sistemi fluidi. Processi di Coagulazione-flocculazione. Generalità sui sistemi colloidali. Fenomeni elettrici all’interfase solido-liquido. Destabilizzazione di una sospensione colloidale. Coagulanti, coadiuvanti e flocculanti.[8 ore]
Flocculazione. Meccanismi di svolgimento del processo. Dissipazione di potenza durante il processo. Miscelazione nei bacini di coagulazione-flocculazione.[6 ore]
Separazione solido-liquido. Sedimentatori a lamelle. Tipologie di schemi impiantistici e relative apparecchiature.
Separazione solido-liquido con sedimentatori a lamelle.[4 ore]
La filtrazione dei sistemi acqua-solido. Filtrazione su letto poroso. Caratteristiche del letto di filtrazione. Influenza dei parametri del letto sui risultato di filtrazione. Meccanismi di cattura dei solidi durante la filtrazione. Descrizione del processo di filtrazione in un filtro a gravità. Evoluzione della pressione nel letto durante il funzionamento. Il problema del dimensionamento di un filtro a letto poroso. Leggi di filtrazione. Concentrazione di solido nell'acqua lungo il letto. Legge di Iwasaki. Coefficiente del filtro. Espressione del coefficiente del filtro per un letto omogeneo. Filtrazione sotto pressione. Pre-coat filtration. [17 ore]
Disinfezione. Cinetica di scomparsa dei microrganismi. Legge di Chick. Tipologia dei trattamenti di disinfezione. Disinfezione con cloro e suoi composti. Curva di break-point. Disinfezione con fluoro, bromo, iodio. Disinfezione con ozono. Dosaggio e solubilizzazione dell’ozono in acqua. Schemi di ozonizzazione. Disinfezione con raggi ultravioletti.[5 ore]
Metodi di depurazione di acque contaminate da metalli pesanti e altre sostanze. Precipitazione chimica.[5 ore]
Processi a membrana. Separazione dei soluti da una soluzione acquosa per osmosi inversa o iperfiltrazione. Parametri di caratterizzazione del processo. Tipi di membrane utilizzate e loro caratteristiche. Modalità di assemblaggio e confronto fra i vari tipi di modulo adottati nelle applicazioni industriali. Recupero energetico nell’O.I.. Caratterizzazione di un’acqua ai fini della sua trattabilità per O.I. Indici di sporcamento. Pre-trattamento e post-trattamento di un’acqua da sottoporre e sottoposta ad O.I.[7 ore]
Flottazione. Generalità sul processo. Tipologie applicative: flottazione naturale, flottazione per insufflazione d’aria, flottazione pressurizzata. Dimensionamento delle vasche di flottazione.[4 ore]
Scambio ionico.[4 ore]

Metodi Didattici

Lezioni frontali: 60 ore.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova orale durante la quale viene richiesto di rispondere a domande riguardanti i trattamenti, applicati alle acque ed ai reflui, oggetto delle lezioni.
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto in trentesimi, a partire dal voto di 18/30 quando le conoscenze della materia sono elementari, fino al voto di 30/30, con eventuale lode, quando le conoscenze sono eccellenti.
Nella valutazione dell'esame la determinazione del voto finale tiene conto dei seguenti elementi:
il grado di approfondimento della conoscenza degli argomenti che fanno parte dei contenuti del corso;
lo schema logico seguito dallo studente nella risposta al quesito proposto;
l'impiego nell'esposizione di un adeguato linguaggio tecnico chiaro e privo di ambiguità.

Testi

- American Water Works Association: Water Quality and Treatment; Mc Graw-Hill
- Luca Bonomo: Trattamenti delle Acque reflue, Mc Graw-Hill
- Metcalf & Eddy: Wastewater Engineering; Mc Graw-Hill
- Water Treatment Handbook; Degrémont, Water and the Environment.
- WATER TREATMENT HANDBOOK - Degrémont

Altre Informazioni

Vengono fornite agli studenti le slides proiettate durante le lezioni.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar