Lug 182018
 

La scuola di Architettura dell’Università di Cagliari e Casa Falconieri, per la seconda volta dopo l’edizione del 2016, promuovono la qualità dell’architettura emergente in Sardegna attraverso “SYA2018 – SARDINIA. Young architects”, una selezione di opere e progetti realizzati da architetti sardi o residenti in Sardegna con età inferiore a 40 anni, che verrà esposta durante il mese di dicembre 2018 negli spazi del Centro culturale del Castello di San Michele a Cagliari.

L’iniziativa si inquadra all’interno delle attività del progetto D’ART previste da Casa Falconieri per il biennio 2016-18, con la partecipazione dell’Università di CagliariFacoltà di Ingegneria e Architettura e DICAAR – Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura, con l’obiettivo di sviluppare le possibilità che il rapporto fra Arte e Architettura offrono nella definizione dello spazio.

Sono ammessi a partecipare architetti e ingegneri (con indirizzo progettuale–architettonico) nati non prima dell’anno 1978 e residenti in Sardegna, in forma singola o in gruppi.

Gli interessati dovranno caricare, entro le ore 24:00 di domenica 23 settembre 2018, attraverso wetransfer all’indirizzo sardinia.youngarchitects@gmail.com i seguenti documenti:

– una richiesta di partecipazione compilando il modulo A – “domanda di selezione”;

– copia del documento di identità del singolo partecipante o di ciascun membro in caso di partecipazione in gruppo;

– “portfolio progetti” contente non più di 10 tra opere realizzate, progetti e concorsi nazionali e internazionali. Il “Portfolio progetti” dovrà avere una lunghezza massima di 20 pagine in formato A3 verticale, più la copertina (21 pagine complessivamente).

Il comitato scientifico , composti da docenti delle più importanti scuole di architettura nazionali e da professionisti di fama internazionale, selezionerà non più di 20 progettisti in funzione alla qualità delle opere/progetti con particolare riferimento alla qualità architettonica, all’innovazione rispetto alla concezione spaziale e tecnologica e alla capacità di interpretare i luoghi anche in relazione alla dimensione eco-sostenibile dell’opera/progetto proposti.

Durante il periodo dell’esposizione, con cadenza settimanale verranno organizzati incontri/dibattiti con i progettisti delle opere/progetti selezionati e i membri del comitato scientifico, presentazioni di libri e conferenze di architettura, secondo un programma in corso di definizione.

L’esposizione sarà oggetto di sintesi in un catalogo che verrà curato dal direttore scientifico con il contributo dei membri del comitato scientifico.

Calendario

– pubblicazione del bando: sabato 14 luglio 2018

presentazione delle candidature: 23 settembre 2018

selezione degli architetti e delle opere: 22 ottobre 2018

invio dei pannelli con i materiali espositivi: 20 novembre 2018

– inaugurazione dell’esposizione: dicembre 2018

– chiusura dell’esposizione: 31 gennaio 2018

 

CONTATTI

Maggiori informazioni si possono acquisire dalla locandina dell’evento o contattando la segreteria organizzativa ai seguenti recapiti:

e-mail: sardinia.youngarchitects@gmail.com

tel: 0039 070 675 5336

 

 

 

Giu 272018
 

Il coordinatore del CdS, prof.ssa Caterina Giannattasio, informa tutti gli studenti attualmente iscritti al corso di studi facendo riferimento al nuovo ordinamento e percorso formativo, prevalentemente iscritti al primo anno, che al fine di agevolare il raggiungimento del livello B2 in una lingua straniera, ha stretto degli accordi con altri corsi di studio d’ateneo che erogano questo tipo di didattica.

In sostanza, alcuni corsi di studio presso i quali sono attivi insegnamenti di lingua inglese, livello B2, si sono resi disponibili ad accogliere a titolo gratuito gli studenti dei corsi di architettura, che potranno quindi usufruire di queste lezioni come strumento di preparazione al test che verificherà il possesso del livello.

Per questioni organizzative, gli stessi corsi di studio hanno chiesto di avere un ordine di grandezza degli architetti che intendono seguire le loro lezioni al fine di verificare la capienza delle aule e poter gestire il tutto al meglio.

Tutti gli studenti interessati a frequentare questi corsi dovrebbero quindi comunicarlo attraverso una mail indirizzata alla prof.ssa Giannattasio (indirizzo mail cgiannatt@unica.it).

Il tempo utile per acquisire queste adesioni è fissato per mercoledì 4 luglio 2018, passato il quale, il coordinatore provvederà a trasmettere i nominativi degli studenti interessati.

Verificata la fattibilità, sarà successivamente reso noto quali insegnamenti potranno essere seguiti ed i relativi orari di svolgimento.

Giu 252018
 

Il coordinatore del corso di studio in Architettura, prof.ssa Caterina Giannattasio, ha organizzato un incontro con gli studenti iscritti al CdS e laureandi o neolaureati in Scienze dell’architettura interessati all’immatricolazione, con lo scopo di presentare le novità didattiche apportate dalle modifiche all’ordinamento ed al percorso formativo approvate nei mesi passati.

L’evento è denominato “VERSO LA LAUREA. Presentazione dei laboratori integrati di indirizzo e laboratori di tesi di laurea magistrale a.a. 2018-2019” ed ha come scopo prima di tutto la presentazione ufficiale dei nuovi laboratori integrati di progettazione che caratterizzano i tre curriculum del secondo anno e che partiranno il prossimo ottobre. La presentazione, che avverrà alla presenza dei docenti titolari dei vari insegnamenti, vuole essere un efficace mezzo di diffusione e condivisione della didattica in modo da rendere maggiormente consapevoli gli studenti al momento della scelta dell’afferenza ad uno dei tre curriculum attivati.

Infine, saranno presentati i diversi laboratori di tesi di laurea, veri e propri laboratori multidisciplinari, frequentando i quali gli studenti potranno redigere la propria tesi di laurea lavorando in gruppo con i propri colleghi e sotto la guida di un gruppo diversificato e polispecialistico di docenti ed esperti.

L’incontro è previsto per giovedì 28 giugno a partire dalle ore 15.30 presso l’aula magna della sede di via Corte d’Appello.

Vi aspettiamo numerosi.

 

Giu 012018
 

La Cattedra UNITWIN UNESCO dell’Università degli Studi di Cagliari “Architetture in terra cruda. Culture costruttive e sviluppo sostenibile” organizza anche per il 2018 una settimana di seminari laboratoriali pratici sulle tecniche di restauro delle case in terra denominata “Full immersion nella terra“.

Le attività, coordinate dall’arch. Maddalena Achenza della nostro DICAAR e da altri numerosi esperti internazionali del settore, si svolgeranno presso la ex casa Aresu di Villa San Pietro e saranno articolate in quattro macro ambiti:

1) Corso base: La terra come materiale da costruzione

2) Tecniche costruttive: Adobe e Building techniques: Adobe e Torchis (modulo A)

3) Tecniche costruttive: Pisé (modulo B)

4) Intonaci e finiture

I corsi si svolgeranno dal 25 al 30 giugno 2018.

Maggiori informazioni si possono acquisire consultando la locandina dettagliata dell’evento o inviando una mail a fullimmersionnellaterra@gmail.com.

L’attività è stata inserita nell’elenco di quelle riconosciute dal CdS come valide per l’acquisizione di CFU relativi ai corsi a scelta. Agli studenti che parteciperanno alle attività del workshop saranno riconosciuti 3 CFU di tipo D.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato per il 7 giugno 2018.

Mag 302018
 

BIØN – Building Impact Zero Network è un gruppo di partner internazionali attivi nella promozione di tecniche di costruzione a basso impatto ambientale con impatto sociale positivo.

ARCò – Architettura e Cooperazione, partner di questa rete, organizza dal 4 al 29 giugno 2018 il sesto workshop di questo progetto.

Il workshop Design and Build with ØKM (LOCAL AND RECYCLED MATERIALS)  è un corso di formazione intensivo, di quattro settimane, che si svolgerà nella Casa Chiaravalle a Milano, un bene confiscato alla criminalità organizzata che diventerà prossimamente un centro di accoglienza per immigrati.

I partecipanti impareranno ad utilizzare materiali naturali e riciclati, alternando momenti teorici ad attività pratiche e approfondiranno i principi e gli utilizzi dei Earthship e Earthbags per realizzare un prototipo in scala 1:1 per implementare le possibili attività della comunità locale.

Maggiori informazioni e specifiche riguardanti la conduzione del workshop, le date e le possibili agevolazioni sono reperibili nel sito e nella locandina.

E’ possibile iscriversi al corso completo o ai singoli moduli settimanali.

Verrà rilasciato un attestato di frequenza con l’indicazione del numero di ore di lavoro frequentate per poter eventualmente richiedere l’acquisizione di CFU ai singoli CdS di appartenenza, previo loro riconoscimento.

Per iscriversi ai singoli moduli settimanali bisogna registrarsi tramite il form e inviare una mail a workshop@ar-co.org, specificando il modulo che si vuole frequentare.

E’ possibile iscriversi fino al 31 maggio 2018.

 

 

Mag 252018
 

Il prof. Carlo Atzeni presenta il workshop “MOGORO lab 2018 – Soglie e tappeti urbani“. Questo intende esplorare le potenzialità spaziali di alcuni luoghi significativi per il centro abitato di Mogoro. In particolare esso è rivolto alla costruzione di una nuova soglia urbana che metta in relazione il Parco comunale con il grande piazzale di ingresso del complesso che ospita la Fiera Regionale dell’Artigianato; si vuole in questo modo riqualificare uno spazio pubblico che, alla scala della comunità mogorese e regionale, offre grandi potenzialità strategiche e d’uso.

Il tema di “MOGORO lab 2018 – Soglie e tappeti urbani” è il progetto e la costruzione di una architettura provvisoria, reversibile e smontabile da realizzarsi con materiale di riciclo secondo principi di qualità e sostenibilità attraverso un processo di autocostruzione seguito direttamente dagli studenti partecipanti con l’aiuto di alcuni artigiani locali.

Il progetto sarà sviluppato da un gruppo selezionato di studenti dei corsi di Architettura (L17 cds triennale in Scienze dell’architettura e LM4 cds magistrale in Architettura) della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Cagliari, sotto il coordinamento del gruppo di ricerca Unica_Type.

La partecipazione al workshop è gratuita e aperta agli studenti dei corsi di laurea di Architettura (LM4) e Scienze dell’Architettura (L17) per un numero massimo di 20 partecipanti.

Gli interessati dovranno presentare la propria candidatura inviando una mail, con allegato elenco degli esami sostenuti e relativi voti, ai seguenti indirizzi di posta elettronica: carlo.atzeni@unica.itsmocci@unica.it.

La selezione sarà effettuata sulla base del numero degli esami complessivo e della media dei voti conseguita con particolare riferimento ai corsi di progetto e costruzione.

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione e il riconoscimento di 4 CFU di tipo D.

Maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e sulle attività sono consultabili nella locandina dell’evento e nel bando di partecipazione.

Mag 252018
 

I coordinatori dei corsi di studio in Scienze dell’architettura ed in Architettura, proff. Carlo Atzeni e Caterina Giannattasio, hanno organizzato un incontro con gli studenti futuri architetti con lo scopo di discutere sulle opportunità lavorative successive alla laurea. L’incontro, dal titolo “Percorsi di Architettura. Racconti di ricerca e di vita professionale”, prevede la partecipazione di giovani laureati che racconteranno la loro esperienza di architetti “figli della scuola cagliaritana”  al momento dell’ingresso al mondo del lavoro, sia esso riferito alla attività libero-professionali, sia di ricerca, e di come in molti casi siano riusciti ad affermarsi in tali contesti.

In coda a questi interventi i due coordinatori presenteranno l’attuale organizzazione dei corsi di studio, con particolare riferimento al percorso magistrale, all’internazionalizzazione della formazione e all’istituzione di laboratori di laurea.

L’incontro si terrà martedì 29 maggio a partire dalle ore 16.00 presso l’aula magna del complesso di Via Corte d’Appello.

Presenzieranno al dibattito anche il prof. Antonello Sanna, direttore del DICAAR, e l’arch. Teresa De Montis, Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori e Paesaggisti della provincia di Cagliari.

Maggiori informazioni sugli interventi e sui relatori sono contenute nella locandina dell’evento.

Mag 172018
 

Mercoledì 23 maggio, a partire dalle 17.30, presso l’Aula Magna di via Corte d’Appello, avrà luogo il seminario Tutela e restauro dell’architettura difensiva, a cura di Donatella Fiorino e Iole Garau e moderato da Caterina Giannattasio, con interventi dell’arch. Nicoletta Maioli e dell’ing. Paolo Vargiu.

Locandina

Mag 172018
 

Lunedì 21 maggio ore 16.00 presso l’Aula Presidenza di via Santa Croce – Palazzo Cugia, avrà luogo la lezione Sustainable reuse of military sites, organizzata dalle professoresse Donatella Fiorino e Caterina Giannattasio, e tenuta dalla Dr. Celia Clark (ricercatrice indipendente) e da Deane Clark (RIBA – Historic Buildings Architect).

Locandina

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar