Obiettivi formativi

 

INTRODUZIONE ALLE AREE DI APPRENDIMENTO
Il corso di laurea in Economia e Finanza si propone di introdurre gli studenti alla conoscenza del funzionamento dei moderni sistemi economici nei loro diversi aspetti (produttivi, finanziari, istituzionali) al fine di sviluppare capacità professionali utilizzabili in diversi ambiti (imprese, amministrazioni pubbliche, imprese di intermediazione finanziaria, enti di regolamentazione, ecc.) idonee allo svolgimento di compiti di analisi e gestione e all’assolvimento di incarichi operativi in ambito economico e finanziario. Le discipline che concorrono al processo formativo specifico rientrano nell’area economica, economico-aziendale, giuridica e matematico-statistica.
Al termine del percorso di studi il laureato avrà acquisito capacità analitiche (non esclusivamente descrittive ma anche interpretative, in coerenza con il descrittore III di Dublino: autonomia di giudizio) per operare nell’ambito di amministrazioni pubbliche, imprese, istituzioni finanziarie con strumenti idonei a sviluppare la ricerca di soluzioni efficienti e con competenze pratico-operative relative al rilevamento e al trattamento dei dati pertinenti l’analisi economica.

STRUTTURA DEL PERCORSO DI STUDIO
Il corso di laurea in Economia e Finanza offre un percorso di studio flessibile e multidisciplinare indirizzato alla formazione delle differenti figure di economista impiegabili nei sistemi economici moderni, capaci di operare a livello di quadro intermedio per l’impiego nei settori sia pubblici che privati.
Nei primi due anni di studio, lo studente in Economia e Finanza:
– acquisirà una solida formazione di base nelle discipline economiche e aziendali e avrà una adeguata padronanza degli strumenti matematico-statistici e dei principi e istituti dell’ordinamento giuridico inerenti alle attività economiche;
– svilupperà competenze rigorose e versatili nelle discipline della microeconomia, della macroeconomia, dell’economia del settore pubblico;
– svilupperà le conoscenze teoriche e le necessarie competenze pratico-operative relative al rilevamento, alla misura ed al trattamento dei dati pertinenti l’analisi economica, acquisendo la conoscenza di base dei principali software statistici ed econometrici
– acquisirà, attraverso l’approfondimento ed il consolidamento delle proprie conoscenze linguistiche, adeguate competenze e strumenti per la gestione e la comunicazione dell’informazione nell’ambito di amministrazioni, istituzioni e imprese operanti in un contesto economico globalizzato.
– acquisirà le conoscenze fondamentali nel campo della contabilità aziendale (con particolare riferimento alla redazione dei bilanci),
Nel terzo anno le conoscenze dello studente di Economia e Finanza si arricchiranno:
– di una adeguata comprensione dei processi di sviluppo e governo del tessuto economico locale e delle dinamiche che governano i sistemi economici a livello internazionale
– della padronanza delle principali tematiche e problematiche inerenti i meccanismi di trasmissione della politica monetaria e l’operatività sui mercati finanziari domestici e internazionali;
– della conoscenza dei temi dell’innovazione finanziaria e della finanza d’impresa, in riferimento ai problemi di governo delle imprese e dell’azione sul mercato dei capitali.

VARIAZIONI DEI PERCORSI DI STUDIO
Sebbene il Corso di Laurea in Economia e Finanza non preveda un’articolazione in curricula, il terzo anno è organizzato in modo da favorire l’orientamento degli studenti fra un approfondimento orientato ai mercati economico-finanziari (privilegiando discipline quali l’economia degli intermediari finanziari, l’economia monetaria, l’economia dei rapporti banca-impresa) e uno invece orientato all’economia generale e alle politiche pubbliche (privilegiando l’economia delle aziende pubbliche, l’economia del lavoro e la geografia economica e politica).

Infine, al termine del corso di studi, il laureato in Economia e Finanza potrà accedere agevolmente al ciclo di studi superiore rappresentato dalle lauree magistrali in Scienze dell’Economia (LM56), Finanza (LM16), Scienze Economico-Aziendali (LM77) o loro equivalenti internazionali (descrittore V di Dublino: capacità di apprendimento).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar