Programmi

 
Seleziona l'Anno Accademico:    2012/20132013/20142014/20152015/20162016/20172017/2018

LF/0050 - METODOLOGIA DELLE SCIENZE APPLICATE

Anno Accademico 2017/2018

Docente
GIUSEPPE SERGIOLI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/46]  FILOSOFIA E TEORIE DELLA COMUNICAZIONE [46/20 - Ord. 2016]  TEORIE DELLA COMUNICAZIONE630
Obiettivi

Obiettivi formativi insegnamento (conoscenze a abilità attese)
CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE
Allo Studente sarà richiesta la capacità di comprendere lo svolgimento di problemi matematici di semplice natura, applicati a contesti reali. Sarà altresì richiesta la capacità di valutare, in base al contesto, la strategia più conveniente.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Allo studente sarà richiesta la capacita' di formalizzare e risolvere problemi semplici attraverso il calcolo algebrico e di escogitare, in base al contesto, differenti strategie di risoluzione.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Capacità di riconoscere autonomamente e in-itinere la migliore strategia risolutiva di problemi semplici. Autovalutare le proprie competenze e l'acquisizione di nozioni nuove.
ABILITA' COMUNICATIVE
Allo studente sarà richiesta l'acquisizione dell'adeguato linguaggio formale che gli permetta di esprimere con dimestichezza i fondamentali concetti teorici del corso.
CAPACITA' DI APPRENDIMENTO
Sarà richiesta la capacità di reperire autonomamente riferimenti bibliografici ed esercizi per l'apprendimento e l'autovalutazione.

Prerequisiti

Saranno richieste conoscenze matematiche di base.

Contenuti

Durante il corso verranno mostrati alcuni strumenti di base di ambito matematico allo scopo di affrontare con dimestichezza problemi di natura applicativa quali: studio dell’andamento di una funzione, lettura di un grafico, interpretazione di un andamento statistico, quantificazione di vantaggi/svantaggi per la scelta di una decisione appropriata, risoluzione di semplici problemi di natura matematica facilmente riscontrabili nel contesto quotidiano. Verranno eventualmente mostrate le caratteristiche fondamentali di semplici programmi open source che permettono di risolvere rapidamente problemi complessi.
In dettaglio, il PROGRAMMA DEL CORSO e' il seguente:
1) Risoluzioni di problemi semplici attraverso l'utilizzo di equazioni e sistemi di equazioni;
2) Fondamenti di calcolo combinatorio;
3) Fondamenti di calcolo delle probabilità;
4) Studio indicativo dell'andamento di una funzione a una variabile
5) La formula di Pareto per il decision making

Metodi Didattici

Lezioni frontali e on-line.
Condivisione di materiali nella piattaforma didattica.
Forum on line.

Verifica dell'apprendimento

MODALITA'
Sia gli studenti frequentanti, sia gli studenti non frequentanti dovranno sostenere una prova scritta finale di 120 minuti consistente in due domande aperte. Su richiesta, l’esame può essere svolto anche in forma orale; in tal caso le domande saranno almeno nel numero di tre.
REGOLE
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi.
La prova verifica gli obiettivi esplicitati nella sezione “Conoscenza e capacità di comprensione”.
CRITERI
Nella risposta la determinazione del punteggio tiene conto dei seguenti elementi:
- conoscenza dell’argomento e padronanza dei concetti e delle definizioni;
- rispondenza alle tematiche proposte;
- capacità di analisi delle tematiche;
- uso corretto delle strutture grammaticali e del sistema ortografico e interpuntivo;
- lessico appropriato e chiarezza espositiva;
- capacità di sintesi ed elaborazione.
Per superare l'esame, riportare quindi un voto non inferiore a 18/30, lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti trattati durante il corso, utilizzando un adeguato linguaggio.
Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso, attraverso un’esposizione completa, arricchita da spunti critici, analisi e rielaborazioni coerenti.

Testi

M. Giunti, A. Ledda, G. Sergioli (2016). I modelli nelle teorie scientifiche. CAROCCI, ISBN: 978-88-430-8221-6.

What Is Mathematics? An Elementary Approach to Ideas and Methods: Richard Courant, Herbert Robbins, Ian Stewart: 9780195105193: Amazon.com: Books

Altre Informazioni

Il docente riceve su appuntamento, settimanalmente. Per prendere appuntamento, inviare un’email all’indirizzo giuseppe.sergioli@unica.it
Saranno disponibili dispense per integrare e aggiornare alcune tematiche di particolare rilevanza per la formazione degli insegnanti. Per reperirle, prego contattare la Docente.
Eventuali informazioni aggiuntive saranno consultabili sul sito del docente
http://people.unica.it/giuseppesergioli/
La sezione avvisi è di particolare importanza per gli studenti non frequentanti, che sono invitati a contattare il docente per eventuali dubbi nel corso dello studio dell’insegnamento.
Si ricorda, che è attivo un Ufficio Disabilità (http://people.unica.it/disabilita/) che, come previsto dalla Legge n.17/99 e compatibilmente con le linee progettuali e le risorse disponibili, su richiesta, consente di realizzare interventi il più possibile personalizzati e rispondenti alle esigenze del singolo studente. Per accogliere, quindi, le esigenze specifiche e poter individualizzare le modalità di studio e verifica, il docente invita a presentarsi presso tale servizio, che rilascerà apposita certificazione.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar