Ingegneria Biomedica a Cagliari

 

Questa pagina fornisce QUALCHE ESEMPIO DI RICERCA SVOLTA PRESSO la nostra universita’.

Real-Time Biomedical Signal Processing

Il gruppo di Biomedical Signal Processing (referente: Danilo Pani) si occupa di algoritmi e sistemi per l’elaborazione in tempo reale di segnali di interesse biomedico. Nello specifico, ad esempio:

  • elaborazione di segnali elettrofisiologici
  • algoritmi per l’estrazione dell’ECG fetale da misure non invasive
  • algoritmi per la decodifica del segnale neurale per controllo di neuroprotesi
  • sistemi di misura indossabili
  • sistemi di telemedicina
  • sistemi di teleriabilitazione
  • microarchitetture di calcolo per applicazioni biomedicali

 

Real time medical processing

 

Da qualche progetto in corso:

 

Real time medical processing2

 

 Sistemi di monitoraggio indossabili

  • Fili e tessuti convenzionali (cotone, poliestere, nylon, lycra) resi elettro-conduttivi tramite funzionalizzazioni con polimeri conduttori.

sistem indossabili

 

  • Resistenza fili fino a 500 Ω/cm
  • Resistenza tessuti fino a 20 Ω/sq
  • Elettrodi per biopotenziali (ECG, EMG, EEG)
  • Abbigliamento riscaldante
  • Schermaggio elettromagnetico (EMI)
  • Sensori meccanici (respirazione, movimento)
  • Display tessile (elettrocromismo)
  • Transistori, capacitori, ecc.

Immagine1

Laboratorio di “Biomeccanica ed Ergonomia Industriale”

Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Chimica e dei Materiali

  • Attività di ricerca: Analisi della Postura e del Movimento in campo Ergonomico, Clinico, e della Biomeccanica dello Sport
  • Attività didattica: Corso di Laurea in Ingegneria Biomedica (moduli “Fondamenti di Meccanica e Biomeccanica”, “Bioingegneria Meccanica”, “Laboratorio di Analisi del Movimento”)

Immagine4

Dotazioni di laboratorio:

Immagine3

Immagine5

 

Mano artificiale governata da segnali neurali

Circuiti di acquisizione dati impiantabili (Massimo Barbaro), algoritmi real-time di decodifica dell’informazione e implementazione su piattaforme elettroniche low-power (Danilo Pani). Resp. Luigi Raffo.

Immagine6

Video

 

Link ai temi di ricerca attivi nel settore bioingegneristico presso l’Università di Cagliari:

Progetto ROBOSKIN (responsabile Prof. Annalisa Bonfiglio)

Progetto PROETEX (responsabile Prof. Annalisa Bonfiglio)

Materiali avanzati per dispositivi elettronici e bioelettronici

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar