Insegnamenti

 
Seleziona l'Anno Accademico:    2012/20132013/20142014/20152015/20162016/20172017/2018

IA/0019 - PERVASIVE WIRELESS COMMUNICATIONS

Anno Accademico 2017/2018

Docente
GIUSEPPE MAZZARELLA (Tit.)
GIORGIO MONTISCI
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
 



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[70/81]  INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI [81/00 - Ord. 2016]  INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI990
Obiettivi

L'obiettivo generale del corso è di presentare tecniche di analisi e progetto di dispositivi wireless che devono lavorare in prossimità del corpo umano, o comunuqe in un ambiente indoor. Ovviamente, il progetto di tali dispositivi non può prescindere dalla comprensione dei meccanismi di propagazione, e da una conoscenza generale del sistema wireless.

Più in dettaglio, lo studente al termine del corso lo studente acquisirà le conoscenze e svilupperà la comprensione del comportamento del campo elettromagnetico in ambienti ricchi di ostacoli, e della sua interazione col corpo umano. A partire da questo, sarà in grado di applicare queste conoscenze per progettare antenne e dispositivi wireless che funzionino in tali condizioni. Ovviamente, essendo un corso previsto al secondo anno, acquisirà anche le conoscenze sullo stato dell'arte indistriale per questi servizi, e sulle limitazioni, anche legali, al loro utilizzo.

Prerequisiti

Tutti i contenuti del corso di campi elettromagnetici, e in particolare quelli relativi alle antenne, sono da considerare prerequisiti essenziali del corso. La conoscenza degli argomenti del corso di "Progettazione di Sistemi Wireless" è utile per una più efficace comprensione del corso.

Contenuti

Il corso è diviso in tre parti, andando dalle comunicazioni in ambiente indoor a quelle in prossimità di un corpo umano.
La prima parte (20-25 ore) tratta dei modelli di propagazione indoor, e delle antenne che si usano per i servizi wireless, includendo cenny sulla diversità e i sistemi MIMO. La seconda (35-40 ore) considera i sistemi RFId e i sistemi per la Wireless Power Transfer. La terza (25-30 ore) tratterà delle antenne e del comportamento del campo elettromagnetico in prossimità di un corpo umano.

Metodi Didattici

Il corso prevede circa una divisione bilanciata fra lezioni frontali e attività pratica. In particolare le lezioni frontali saranno sia di carattere formativo, sia relative alle relazioni tra le varie parti di un dispositivo, necessarie per il progetto, o almeno per una sua prima fase. Le attività pratiche saranno soprattutto di uso di simulatori elettromagnetici, ma è prevista anche una parte di relizzazione e misura di antenne.

Verifica dell'apprendimento

Il corso, per la sua natura e collocazione, ha una impronta fortemente progettuale. Il superamento a pieni voti dell'esame richiede quindi di mostrare l'acquisizione delle competenze relative al suo contenuto.
Per tale motivo, durante il corso verranno proposte attività progettuali da svolgersi (fuori dall'orario di lezione) in piccoli gruppi, di cui verrà richiesto non solo il progetto ma anche l'analisi del problema, documentata dalla redazione di un breve report finale. Oltre a questa attività, verrà richiesta una analisi individuale relativa a un argomento ocmpletamente differente, sempre documentata da un breve report. Queste attività consentiranno di valutare anche l'acquisizaione delle conoscenze e delle abilità relative al corso.
Per coloro che fossero impossibilitati a svolgere le attività progettuali, sarà previsto un esame in modalità standard, con lo svolgimento di semplici esercizi numerici e un colloquio orale. Gli esercizi potranno essere sostituiti dalla redazione di report relativi alla analisi di problemi pertinenti gli argomenti del corso.
Il voto finale terrà conto delle conoscenze, abilità e competenze acquisite. In particolare, un ragionevole livello di conoscenza, unita ad una abilità anche minima, è condizione necessaria per il superamenbto dell'esame.

Testi

Per la prima parte:

K. Fujimoto: Mobile Antenna Systems Handbook - Ed. Artech House;

R. Vaughan, I. Bach Andersen: Channels Propagation and Antennas for Mobile Communications - Ed. IEE;

F De Flaviis et al.:Multiantenna Systems for MIMO Communications - Ed. Morgan & Claypol;

Per la seconda parte:

D.M. Dobkin: The RF in RFId - Ed. Newnes;

N. Shinohara - Wireless Power Transfer via Radiowaves - Ed. Wiley


Per la terza parte:

P.S. Hall, Y. Hao: Antennas and Propagation for Body-Centric Wireless Communications - Ed. Artech House;



Articoli scientifici di rassegna;

Materiale preparato dal docente.

Altre Informazioni

Gli articoli scientifici di rassegna sono disponibili all'interno della rete di Ateneo.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar