Il corso

 

Dalle storie individuali alla Storia generale il passo è breve, ognuno è protagonista occorre solo trovare gli strumenti per far emergere la storia dentro il nostro vissuto, il nostro territorio, la nostra realtà. Il laboratorio ha lo scopo di avviare allo studio degli strumenti utili per analizzare e scoprire la ricchezza storico-culturale del territorio sardo e italiano, e delle loro comunità.

Il grande patrimonio immateriale di memorie da tradurre in iniziative pratiche per la sua conoscenza: installazioni museali reali e virtuali, manifestazioni culturali, esibizioni fotografiche, itinerari geografici, parchi tematici, ricostruzioni storiche.

Il laboratorio ha un duplice scopo: scoprire che ognuno di noi è depositario di una memoria storica personale che insieme a quella degli altri compone la grande Storia; avviare alla professione del Public Historian, uno storico specializzato nella divulgazione della storia al grande pubblico, al di fuori degli ambiti accademici, utilizzando tecniche di comunicazione innovative.

L’obiettivo è insegnare a produrre, conservare e diffondere la storia nel territorio e nel tessuto sociale; scoprire sia le fonti classiche e sia quelle più nuove come le fonti orali, la fotografia, il cinema, gli ambienti digitali.

Il laboratorio ha per ora avuto due edizioni (2016 e 2017) ed è in preparazione la terza. È organizzato dalla professoressa Cecilia Novelli e dal dottor Roberto Ibba, all’interno delle attività del Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni dell’Università di Cagliari. Il laboratorio è aperto agli studenti e alle studentesse dei corsi di Amministrazione e Organizzazione, Scienze Politiche, Relazioni Internazionali e Scienze dell’Amministrazione della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche.

La prima edizione ha avuto dodici iscritti, alla seconda hanno partecipato trenta studenti.

Il laboratorio è organizzato in nove incontri su tre settimane per un totale di 18 ore: la prima settimana è dedicata alle lezioni teoriche sulla Public History. Gli altri incontri sono organizzati in modo da far entrare in contatto gli studenti e le studentesse esempi pratici e professionali: aziende, associazioni, progetti pubblici e privati con lezioni multimediali frontali.

In queste edizioni hanno partecipato come docenti, tra gli altri: Paolo Bertella Farneti (Master in PH di Unimore), Marcello Ravveduto (docente di PH UniSa), Marcello Verga (CNR e portale storico di Firenze), Giampaolo Salice (Unica e associazione Khorakhanè), Flavio Tariffi e Francesca Mighela (Space Spa), Jorma Ferino (SJM Tech).

Gli studenti hanno la possibilità di sviluppare le proprie capacità creative nella diffusione della storia applicandola ad esempio alla costruzione di un sito internet, di una istallazione museale, alla scrittura di un racconto storico. Alla consegna del progetto vengono accreditati 3 CFU.

I lavori degli studenti e delle studentesse sono pubblicati sul blog

e sulla pagina facebook

https://www.facebook.com/publichistoryunica/.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar