Tirocini

 

Il tirocinio del percorso formativo del corso di Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione

Il percorso di tirocinio del corso di Laurea Magistrale in Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione, ha come obiettivo l’acquisizione di competenze nella elaborazione e attuazione di progetti riguardanti la gestione di percorsi formativi, di aspetti organizzativi e manageriali nell’ambito della riabilitazione. Mira inoltre a offrire opportunità applicative nella ricerca inerente le professioni sanitarie della classe della riabilitazione e i diversi aspetti della riabilitazione con particolare attenzione alla ricerca nel campo della valutazione della qualità delle cure e dei servizi riabilitativi.

A conclusione del percorso di tirocinio, il candidato dovrà dimostrare competenze nel tradurre nel risolvere problematiche complesse attraverso soluzioni pratiche in accordo con principi teorici consolidati e con metodologie di provata efficacia.

  • Obiettivi generali

Mettere in pratica le metodologie e gli strumenti e acquisiti nel percorso formativo nell’analizzare problemi complessi in ambito formativo e organizzativo della riabilitazione per proporre soluzioni idonee e attuabili. Avere la possibilità di ideare, impostare e condurre con metodologia corretta una ricerca in ambito riabilitativo con particolare attenzione alla ricerca nel campo della valutazione della qualità delle cure e dei servizi riabilitativi.

  • Definizione obiettivi specifici

Il tirocinio dei primi due semestri avrà un valore informativo e di impostazione, la frequenza sarà concordata fra dicenti e coordinatore del tirocinio, per i successivi semestri sarà definita, condivisa e sottoscritta dal discente con un tutor /docente di riferimento, previa approvazione del direttore del corso e del coordinatore dei tirocini, una “proposta operativa individuale” di progetto di apprendimento.

Il progetto di tirocinio può essere in relazione con la tesi finale.

  • Presentazione e approvazione del progetto

La “proposta operativa individuale” di tirocinio, concordato tra studente e un tutore (scelto dallo studente), stabilisce gli obiettivi e le metodologie di apprendimento. Deve essere presentato prima della fine del I anno.. Al momento della definizione va anche proposto l’argomento della tesi, anche se questo può essere modificato previa approvazione della direzione del corso.

 

Coordinatore Generale di Tirocinio:
Prof. Carta Mauro

Telefono: 335 499994
Struttura: Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina Clinica e Molecolare – via porcell, 4 09124 Cagliari
Email: mgcarta@tiscali.it

 

Nel Consiglio di Classe del 16 novembre 2015 è stato approvato il Regolamento dei Tirocini valevole a partire dall’aa 2015_2016 per tutti gli iscritti al CdS.

  • QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE tirocinio LM Riab (da scaricare a cura dello studente e da compilare al termine di ciascun periodo di tirocinio. Una volta compilato il questionario lo studente dovrà consegnarlo in busta chiusa al Coordinatore Generale di Tirocinio)

RIEPILOGO CONVENZIONI AL 06-11-2017

 

 

 Scritto da alle 10:17
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar