Programmi

 

LF/0037 - STORIA DEL TEATRO GRECO E ROMANO

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
STEFANO ​NOVELLI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/45] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO [45/50 - Ord. 2016] ​ ​BENI CULTURALI E SPETTACOLO CONVENZIONALE630
Obiettivi

Lo scopo primario è quello di formare operatori capaci di affrontare la lettura e l''analisi di una pièce teatrale nelle sue componenti fondamentali, tanto quelle di natura archeologica e tecnica, quanto quelle più specificamente sceniche, linguistiche, ideologiche, estetiche e retorico stilistiche. Insieme a questi fattori, imprescindibile e organico complemento dovrà essere costituito da una solida padronanza dei linguaggi tecnici propri della disciplina e degli argomenti studiati, al fine di poter riconoscere le analogie e le differenze fra tragedie e commedie antiche rispetto a un’opera teatrale contemporanea.

Prerequisiti

Si tratta di un corso di base, per il quale è richiesta una buona disposizione all''apprendimento dei fenomeni artistici e dei generi letterari propri del mondo antico greco e romano, lungo un arco temporale di sette secoli, dal VI a.C al I p.C.

Contenuti

L’insegnamento è rivolto agli studenti del Corso di Laurea in Beni culturali e Spettacolo e consiste in un modulo di Storia del Teatro Greco e Romano, da svolgersi nell'arco del primo semestre, per un totale di 30 ore di lezioni frontali finalizzate allo studio del Teatro dell'Occidente, articolato nelle sue specifiche manifestazioni in Grecia e a Roma. Nel corso delle lezioni verranno illustrate le caratteristiche principali di un testo teatrale antico, di cui saranno esplorate, per analogia e contrasto con un ''opera drammatica moderna o contemporanea, le peculiarità tematiche e formali, nonché il senso della sua storicizzazione all''interno una realtà sociale e culturale che copre un arco temporale snodantesi dalla seconda metà del VI secolo a.C. sino all''età imperiale
Durante il corso saranno letti, in traduzione, passi scelti o frammenti dai seguenti autori: 1) Eschilo
2) Sofocle
3) Euripide
4) Aristofane
5) Menandro
6) Ennio
7) Nevio
8) Plauto
9) Terenzio
10) Seneca

Metodi Didattici

Lezioni frontali: verrà illustrata, in un primo insieme di lezioni, la storia del teatro greco, articolata nei due generi di tragedia e commedia dai primordi del VI sec. A.C. fino all’età ellenistica, mentre una seconda serie di lezioni sarà dedicata all’analisi del teatro romano, secondo le stesse modalità di studio dal punto di vista sia tipologico che diacronico. Al fine di approfondire più concretamente la poetica degli autori più rappresentativi, durante le ore di lezione saranno letti in traduzione brani da tragedie e commedie tanto greche quanto romane.

Verifica dell'apprendimento

Prova Orale: orientate dalla necessità di istituire le analogie e le differenze fra il teatro greco e quello romano e, al loro interno, fra i diversi autori, le domande verteranno principalmente sia sul concetto di tragico e di comico, così come declinato nell’arco della tradizione letteraria greca e latina, sia sulla produzione superstite dei drammaturghi più importanti, sia sulla concreta realizzazione e allestimento di un evento teatrale, in vista dei principali festivals dionisiaci o ludi scaenici, rispettivamente ad Atene e Roma. La prova dovrà testare le capacità critiche dello studente di fronte a fenomeni di così ampia portata, ma ormai lontani dall’odierno orizzonte culturale e artistico, individuando le intrinseche analogie e differenze di natura estetica e storica.

Testi

Come saggi o monografie di riferimento gli studenti potranno utilizzare i seguenti testi:
E. Adriani, Storia del teatro antico, 2005
H.C. Baldry, I Greci a teatro. Spettacolo e forme della tragedia, Milano 1992
A. Beye, La tragedia greca. Guida storica e critica, Milano 2001
G. Ieranò, La tragedia greca. Origini, storia, rinascite, Roma 2010
A. Lesky, La poesia tragica dei Greci, Bologna 1996
G. Mastromarco-P. Totaro, Storia del teatro greco, Bari 2006
A. Pickard-Cambridge, Le feste drammatiche di Atene, Firenze 1996
W. Beare, I Romani a teatro, Milano 1993
G. Chiarini-F. Mosetti-Casaretto, Introduzione al teatro latino, Milano 2004
V. Citti- C. Casali - M. Gubellini - A. Pennesi, Storia e autori della letteratura greca, voll. 1-2-3, Bologna 2009
G. Garbarino, Storia e testi della letteratura latina, Torino, Paravia 2001

Altre Informazioni

Slides

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar