Prova finale

 

Obiettivo della prova finale è quello di verificare la capacità del laureando di comunicare e discutere con chiarezza e padronanza un argomento pertinente le scienze biologiche.

Per essere ammesso alla prova finale, denominata esame di laurea, lo studente dovrà aver acquisito almeno 177 crediti come dettagliati nel prospetto dell’offerta formativa.
La prova finale consiste nella predisposizione e discussione di una relazione scritta (elaborato finale) in lingua italiana o inglese che descriva le abilità tecnico-operative acquisite durante il Tirocinio, svolto sotto la supervisione di un docente della Classe.

La prova finale consiste in un Esame di laurea pubblico durante il quale si svolge la discussione da parte dello studente di una relazione scritta (elaborato finale) in lingua italiana o inglese che descriva le abilità tecnico-operative acquisite durante le attività formative di Tirocinio e Prova finale, svolte sotto la supervisione di un docente della Classe. L’argomento dell’elaborato finale viene assegnato dal docente a cui l’allievo sceglie di rivolgersi, nell’ambito delle discipline del corso di laurea.

La Prova finale si tiene davanti ad una Commissione che, di norma, è composta da almeno 7 docenti appartenenti alla Classe delle Lauree in Biologia (L-13, LM-6). Al termine della discussione, la Commissione assegna un punteggio di laurea (in centodecimi) sulla base dei criteri del calcolo del voto di laurea riportati nel Regolamento Didattico del CdS relativo all’anno di immatricolazione del Laureando. Il Presidente della Commissione di Laurea provvede alla proclamazione pubblica dei laureati e ha cura di registrare il voto di laurea su ESSE3.

 

Per le modalità di accesso al Tirocinio e per il regolamento del suo svolgimento clicca qui 

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar