Programmi

 

Archivio programmi insegnamenti A.A. 2000/2001 – 2005/2006

Archivio programmi insegnamenti A.A. 2006/2007 – 2012/2013

 

 

EC/0067 - RAPPORTO BANCA-IMPRESA E FINANZIAMENTI D'AZIENDA

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
ROSELLA ​CARÈ (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[11/75] ​ ​ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/15 - Ord. 2017] ​ ​AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO954
[11/75] ​ ​ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE [75/26 - Ord. 2017] ​ ​AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO ON LINE E IN PRESENZA (BLENDED)954
[11/77] ​ ​ECONOMIA E FINANZA [77/00 - Ord. 2017] ​ ​PERCORSO COMUNE636
Obiettivi

Il corso si pone come obiettivo quello di fornire allo studente le conoscenze di base sulla gestione dei rapporti fra banche e clienti e sulle operazioni e servizi offerti dalle banche.
Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Laurea, al termine del corso, gli studenti avranno sviluppato le seguenti conoscenze, capacità e competenze:
1) Conoscenza e capacità di comprensione
- conoscenza generale delle caratteristiche dei prodotti bancari di raccolta e di impiego;
- conoscenza delle principali regole che disciplinano i rapporti banca cliente;
- conoscenza e comprensione delle caratteristiche tecniche ed economiche delle operazioni di finanziamento, di raccolta, e dei servizi di pagamento, di investimento e assicurativi.
2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- saper applicare le regole che disciplinano i rapporti banca cliente in relazione alloperazione o al servizio utilizzati;
- saper utilizzare le informazioni sulle caratteristiche delle operazioni e servizi per misurare il loro costo effettivo;
3) Autonomia di giudizio:
- saper scegliere loperazione o il servizio bancario coerente con il bisogno finanziario da soddisfare;
- saper scegliere loperazione o il servizio bancario più conveniente sotto il profilo economico.
4) Abilità comunicative:
- Capacità di comunicare con gli esperti del settore finanziario con un linguaggio appropriato
5) Capacità di apprendimento:
- Gli studenti disporranno delle nozioni, delle categorie concettuali e degli strumenti per valutare e interpretare levoluzione del rapporto banca-impresa.

Obiettivi

Il corso si pone come obiettivo quello di fornire allo studente le conoscenze di base sulla gestione dei rapporti fra banche e clienti e sulle operazioni e servizi offerti dalle banche.
Coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di Laurea, al termine del corso, gli studenti avranno sviluppato le seguenti conoscenze, capacità e competenze:
1) Conoscenza e capacità di comprensione
- conoscenza generale delle caratteristiche dei prodotti bancari di raccolta e di impiego;
- conoscenza delle principali regole che disciplinano i rapporti banca cliente;
- conoscenza e comprensione delle caratteristiche tecniche ed economiche delle operazioni di finanziamento, di raccolta, e dei servizi di pagamento, di investimento e assicurativi.
2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- saper applicare le regole che disciplinano i rapporti banca cliente in relazione alloperazione o al servizio utilizzati;
- saper utilizzare le informazioni sulle caratteristiche delle operazioni e servizi per misurare il loro costo effettivo;
3) Autonomia di giudizio:
- saper scegliere loperazione o il servizio bancario coerente con il bisogno finanziario da soddisfare;
- saper scegliere loperazione o il servizio bancario più conveniente sotto il profilo economico.
4) Abilità comunicative:
- Capacità di comunicare con gli esperti del settore finanziario con un linguaggio appropriato
5) Capacità di apprendimento:
- Gli studenti disporranno delle nozioni, delle categorie concettuali e degli strumenti per valutare e interpretare levoluzione del rapporto banca-impresa.

Prerequisiti

Non sono previsti prerequisiti formali.

Contenuti

- L'attività bancaria
- La vigilanza bancaria
- Le operazioni di finanziamento.
- Le operazioni di raccolta.
- Rating e valutazione del merito creditizio
- L'affidamento della clientela.
- I servizi di pagamento.
- I servizi di investimento.
- I servizi assicurativi.
- La gestione dei rapporti banca-cliente
- L'evoluzione del rapporto Banca-Impresa
- Il ruolo dei Confidi nel rapporto banca-impresa

Contenuti

- L'attività bancaria
- La vigilanza bancaria
- Le operazioni di finanziamento.
- Le operazioni di raccolta.
- Rating e valutazione del merito creditizio
- L'affidamento della clientela.
- I servizi di pagamento.
- I servizi di investimento.
- I servizi assicurativi.
- La gestione dei rapporti banca-cliente
- L'evoluzione del rapporto Banca-Impresa
- Il ruolo dei Confidi nel rapporto banca-impresa

Metodi Didattici

L'insegnamento si sviluppa per un totale di 56 ore di lezioni frontali integrate con l'uso di diapositive, al fine di agevolare l'apprendimento dei concetti trattati. Durante lo svolgimento del corso saranno inoltre discussi casi studio e saranno organizzate esercitazioni e lavori di gruppo.

Verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in una prova scritta strutturata in quesiti aperti e articolati in modo che siano verificabili conoscenza degli argomenti e capacità di comprensione, la capacità di applicare conoscenza e comprensione, la capacità critica maturata nello studio, l'autonomia di giudizio e le abilità comunicative.
Il giudizio finale sarà formulato secondo le seguenti modalità:
da 18 a 21: lo studente dimostra un livello di conoscenza elementare della materia, con imperfezioni evidenti, ma comunque priva di gravi errori concettuali;
da 22 a 25: lo studente dimostra un livello di conoscenza intermedio, è in grado di fornire analisi e sintesi corrette e di argomentare in modo logico e coerente;
da 26 a 29: lo studente dimostra un livello di conoscenza buona, ha buone capacità di analisi e sintesi e gli argomenti sono espressi coerentemente e correttamente;
da 30 a 30elode: lo studente dimostra di saper sistematizzare in maniera logica e coerente, con padronanza di linguaggio, le conoscenze acquisite e di aver realizzato importanti approfondimenti.
Per gli studenti frequentanti è prevista la possibilità di svolgere attività integrative valutabili ai fini del punteggio finale e che consisteranno in esercitazioni e lavori di gruppo (costituisce oggetto di valutazione anche la presentazione in aula dei lavori di gruppo).

“Variazioni prova d’esame a seguito dell’emergenza COVID-19”


A seguito dell’emergenza COVID-19, si è reso necessario modificare le modalità relative alla prova d’esame per gli appelli dei mesi di giugno e luglio 2020. Pertanto, le regole precedentemente indicate sono temporaneamente sospese e sostituite con le seguenti.

La prova si terrà sulla piattaforma Teams e consisterà in un colloquio telematico.

Tramite Esse3 sarà comunicato il calendario.

Si ricorda agli studenti che il login deve avvenire utilizzando l’indirizzo di posta elettronica istituzionale.

Istruzioni per lo svolgimento della prova


Durante la prova lo studente terrà lo sguardo fisso sulla webcam senza mai spegnerla e non potrà usare appunti, libri o note né indossare auricolari. In qualunque momento la Commissione potrà chiedere di muovere la telecamera per accertare che lo studente sia solo. Prima della prova, la Commissione verificherà che le regole siano state recepite e chiariranno eventuali dubbi residui. Nel caso di un elevato numero di iscritti, la Commissione si riserva di organizzare più turni da inserire in calendario. Ogni variazione o novità concernete la prova d’esame verrà tempestivamente comunicata utilizzando il sistema di messaggistica incorporato in ESSE3 per la gestione degli appelli.
Si ricorda, infine, che è necessario avere a disposizione un documento di riconoscimento con fotografia. Per lo svolgimento della prova è indispensabile essere dotati di un computer con webcam collegato ad una rete internet stabile. Nel caso di disconnessione l’esame riprenderà dall’inizio.

Il punteggio della prova d’esame è espresso in trentesimi.
Il giudizio finale sarà formulato secondo le seguenti modalità:
• da 18 a 21: lo studente dimostra un livello di conoscenza elementare della materia, con imperfezioni evidenti, ma comunque priva di gravi errori concettuali;
• da 22 a 25: lo studente dimostra un livello di conoscenza intermedio, è in grado di fornire analisi e sintesi corrette e di argomentare in modo logico e coerente;
• da 26 a 29: lo studente dimostra un livello di conoscenza buona, ha buone capacità di analisi e sintesi e gli argomenti sono espressi coerentemente e correttamente;
• da 30 a 30elode: lo studente dimostra di saper sistematizzare in maniera logica e coerente, con padronanza di linguaggio, le conoscenze acquisite e di aver realizzato importanti approfondimenti.


Verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in una prova scritta strutturata in quesiti aperti e articolati in modo che siano verificabili conoscenza degli argomenti e capacità di comprensione, la capacità di applicare conoscenza e comprensione, la capacità critica maturata nello studio, l'autonomia di giudizio e le abilità comunicative.
Il giudizio finale sarà formulato secondo le seguenti modalità:
da 18 a 21: lo studente dimostra un livello di conoscenza elementare della materia, con imperfezioni evidenti, ma comunque priva di gravi errori concettuali;
da 22 a 25: lo studente dimostra un livello di conoscenza intermedio, è in grado di fornire analisi e sintesi corrette e di argomentare in modo logico e coerente;
da 26 a 29: lo studente dimostra un livello di conoscenza buona, ha buone capacità di analisi e sintesi e gli argomenti sono espressi coerentemente e correttamente;
da 30 a 30elode: lo studente dimostra di saper sistematizzare in maniera logica e coerente, con padronanza di linguaggio, le conoscenze acquisite e di aver realizzato importanti approfondimenti.
Per gli studenti frequentanti è prevista la possibilità di svolgere attività integrative valutabili ai fini del punteggio finale e che consisteranno in esercitazioni e lavori di gruppo (costituisce oggetto di valutazione anche la presentazione in aula dei lavori di gruppo).


“Variazioni prova d’esame a seguito dell’emergenza COVID-19”


A seguito dell’emergenza COVID-19, si è reso necessario modificare le modalità relative alla prova d’esame per gli appelli dei mesi di giugno e luglio 2020. Pertanto, le regole precedentemente indicate sono temporaneamente sospese e sostituite con le seguenti.

La prova si terrà sulla piattaforma Teams e consisterà in un colloquio telematico.

Tramite Esse3 sarà comunicato il calendario.

Si ricorda agli studenti che il login deve avvenire utilizzando l’indirizzo di posta elettronica istituzionale.

Istruzioni per lo svolgimento della prova


Durante la prova lo studente terrà lo sguardo fisso sulla webcam senza mai spegnerla e non potrà usare appunti, libri o note né indossare auricolari. In qualunque momento la Commissione potrà chiedere di muovere la telecamera per accertare che lo studente sia solo. Prima della prova, la Commissione verificherà che le regole siano state recepite e chiariranno eventuali dubbi residui. Nel caso di un elevato numero di iscritti, la Commissione si riserva di organizzare più turni da inserire in calendario. Ogni variazione o novità concernete la prova d’esame verrà tempestivamente comunicata utilizzando il sistema di messaggistica incorporato in ESSE3 per la gestione degli appelli.
Si ricorda, infine, che è necessario avere a disposizione un documento di riconoscimento con fotografia. Per lo svolgimento della prova è indispensabile essere dotati di un computer con webcam collegato ad una rete internet stabile. Nel caso di disconnessione l’esame riprenderà dall’inizio.

Il punteggio della prova d’esame è espresso in trentesimi.
Il giudizio finale sarà formulato secondo le seguenti modalità:
• da 18 a 21: lo studente dimostra un livello di conoscenza elementare della materia, con imperfezioni evidenti, ma comunque priva di gravi errori concettuali;
• da 22 a 25: lo studente dimostra un livello di conoscenza intermedio, è in grado di fornire analisi e sintesi corrette e di argomentare in modo logico e coerente;
• da 26 a 29: lo studente dimostra un livello di conoscenza buona, ha buone capacità di analisi e sintesi e gli argomenti sono espressi coerentemente e correttamente;
• da 30 a 30elode: lo studente dimostra di saper sistematizzare in maniera logica e coerente, con padronanza di linguaggio, le conoscenze acquisite e di aver realizzato importanti approfondimenti.

Testi

Gli studenti possono raggiungere gli obiettivi di apprendimento del corso attraverso capitoli selezionati dalla docente nei testi di seguito elencati:

1. Ruozi R., L'economia della banca, Economia della banca, III Edizione, Egea 2016.

2. Proto A. (a cura di), L'attività delle banche: operazioni e servizi, Giappichelli, Torino, 2018.

Testi

Gli studenti possono raggiungere gli obiettivi di apprendimento del corso attraverso capitoli selezionati dalla docente nei testi di seguito elencati:

1. Ruozi R., L'economia della banca, Economia della banca, III Edizione, Egea 2016.

2. Proto A. (a cura di), L'attività delle banche: operazioni e servizi, Giappichelli, Torino, 2018.

Altre Informazioni

Materiali didattici integrativi saranno forniti dal docente.

Altre Informazioni

Materiali didattici integrativi saranno forniti dal docente.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy