Programmi

 

Archivio programmi insegnamenti A.A. 2000/2001 – 2005/2006

Archivio programmi insegnamenti A.A. 2006/2007 – 2012/2013

 

 

EC/0021 - METODI DI ANALISI ECONOMETRICA

Anno Accademico ​2021/2022

Docente
EMANUELA ​MARROCU (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[11/83] ​ ​ECONOMIA, FINANZA E POLITICHE PUBBLICHE [83/10 - Ord. 2017] ​ ​Economia e Politiche Pubbliche636
Obiettivi

ll corso di Metodi di Analisi Econometrica è specifico per ognuno degli indirizzi di questo Corso di Laurea Magistrale.

Le informazioni che seguono si riferiscono all'indirizzo di Economia e Politiche Pubbliche.

Il corso si propone di far sì che gli studenti acquisiscano le conoscenze e le metodologie per sviluppare la capacità di capire, valutare criticamente e saper condurre ad un livello base lavori empirici in ambito economico.
In particolare, alla fine del corso gli studenti avranno acquisito:
a) Conoscenza e capacità di comprensione:
conoscenza e capacità di comprensione dei principali metodi necessari per condurre analisi econometriche con riferimento ai fenomeni microeconomici e macroeconomici
b) Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- capacità di leggere e interpretare analisi empiriche
- capacità di utilizzare i modelli econometrici per descrivere e catalogare i fenomeni economici e le relative regolarità empiriche
- dimestichezza nell’uso delle principali fonti dei dati economici
- le conoscenze acquisite vengono applicate per intraprendere analisi empiriche utilizzando software econometrici con diversi tipi di dati economici
c) Autonomia di giudizio
grazie all'acquisizione di consapevolezza sull’importanza dell’approccio empirico per lo studio dell’economia e dei problemi e criticità che si incontrano nel condurre analisi applicate, viene sviluppata la capacità di giudicare autonomamente analisi empiriche presentate in pubblicazioni scientifiche
d) Abilità comunicative
attraverso studi applicati da svolgere in gruppo, gli studenti sviluppano abilità comunicative, in forma scritta e orale, con particolare riferimento all’utilizzo del linguaggio tecnico proprio delle discipline quantitative
e) Capacità di apprendimento
- la capacità di apprendimento permette agli studenti di testare proposizioni diverse e discriminare tra ipotesi e modelli alternativi
- attraverso gli studi applicati da svolgere in laboratorio e lo studio di articoli scientifici gli studenti acquisiscono gli strumenti per condurre autonomamente studi in campo economico.

Prerequisiti

Il corso presuppone che gli studenti abbiano già acquisito le conoscenze e le competenze impartite in corsi base di Statistica, Matematica e Econometria dei percorsi di laurea triennale. E' inoltre richiesta una buona conoscenza dell'Economia politica, dell'Informatica e della lingua inglese. In particolare, per l’apprendimento dell’Econometria di un corso avanzato è necessario conoscere i concetti base relativi a (tutti i pre-requisiti sono indispensabili):
- funzioni di due o più variabili
- limiti, derivate, integrali
- algebra matriciale (nozioni base)
- teoria della probabilità
- caratteristiche delle distribuzioni di probabilità e principali distribuzioni campionarie
- come trarre inferenza sulla popolazione dall'evidenza campionaria
- modello di regressione lineare e metodo di stima dei minimi quadrati ordinari
- stima puntuale; intervalli di fiducia; test delle ipotesi
- restrizioni lineari; come trattare le violazioni delle ipotesi del modello classico di regressione lineare

Contenuti

- Metodo di stima della massima verosimiglianza e procedure dei test LR, LM, Wald per la verifica della corretta specificazione dei modelli empirici
- Endogeneità e Metodo dei Momenti Generalizzato
- Modelli con variabile dipendente limitata: modelli logit e probit; modelli Tobit I e II
- Modelli per dati di conteggio
- Modelli per dati panel: modelli statici e modelli dinamici
- Modelli per dipendenza spaziale per dati cross-section e panel

Metodi Didattici

Il corso prevede lo svolgimento di lezioni frontali (36 ore) e esercitazioni in aula e in laboratorio (circa 10 ore).
Per la comprensione degli argomenti trattati gli studenti sono fortemente incoraggiati a seguire regolarmente le lezioni in aula e le esercitazioni in laboratorio, a preparare di volta in volta gli esercizi assegnati e ad approfondire lo studio sulle letture indicate. Solo in questo modo, infatti, sarà possibile acquisire gradualmente le conoscenze e le competenze previste dal corso.
Sui principali argomenti del corso verranno assegnati degli esercizi da svolgere a casa, in gruppi di massimo 4 studenti, e prevedono la predisposizione di un elaborato scritto in cui vengono riportati la metodologia applicata e la discussione dei risultati di analisi empiriche. Questa attività consentirà di sviluppare l’autonomia di giudizio e le abilità comunicative degli studenti.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dell’apprendimento si basa su un esame scritto che si terrà nelle sessioni generali d’esame.
Le domande d’esame saranno volte a valutare se lo studente ha acquisito le conoscenze principali del corso, se è in grado di applicarle a casi pratici e di comunicarne criticamente gli esiti. Lo studente dovrà saper:
- presentare e discutere contenuti di tipo teorico ad un livello avanzato
- dimostrare di saper commentare in modo rigoroso, logico e consequenziale i risultati di analisi empiriche, confrontando, se necessario, teorie economiche alternative
- dimostrare di saper calcolare le statistiche e le metriche previste nei diversi argomenti del corso e di saperne fornirne l’interpretazione economica.
Per superare l’esame (voto non inferiore a 18/30), lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti del corso e di essere in grado di utilizzare il software econometrico STATA.
Il voto di 30/30, con eventuale lode, sarà assegnato se nelle prove d’esame lo studente dimostra di aver acquisito un’eccellente padronanza degli argomenti del corso, sia sotto l’aspetto teorico che applicato, ed essere in grado di rispondere ai quesiti d’esame utilizzando sia un linguaggio appropriato sia un rigoroso approccio matematico.

Testi

M. Verbeek, A Guide to modern econometrics, 5th edition, Wiley 2017; di questo testo esiste anche la versione italiana: M. Verbeek, Econometria, Zanichelli 2006 (a cura di Sergio Pastorello)
J. M. Wooldridge, Econometric analysis of cross section and panel data, The MIT Press, Cambridge Massachusetts; London, England, 2010
J. Paul Elhorst, Spatial Econometrics. From cross-sectional data to spatial panels, Springer 2014

Altre Informazioni

Per conoscere quali argomenti sono stati trattati durante le lezioni gli studenti possono consultare il registro elettronico delle lezioni.
Il registro elettronico e il materiale didattico possono essere visualizzati nell’area “file” del Team “Metodi di Analisi Economia – EFPP-indirizzo EePP 2021-22” di MS-TEAMS dell’Università di Cagliari.

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy