Programmi

 

LF/0154 - LABORATORIO DI INFORMATICA

Anno Accademico ​2021/2022

Docente
MASSIMO ​BARTOLETTI (Tit.)
Periodo
Primo Semestre ​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale ​
Lingua Insegnamento
ITALIANO ​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/46] ​ ​FILOSOFIA E TEORIE DELLA COMUNICAZIONE [46/10 - Ord. 2017] ​ ​STORICO-FILOSOFICO210
[20/46] ​ ​FILOSOFIA E TEORIE DELLA COMUNICAZIONE [46/20 - Ord. 2017] ​ ​TEORIE DELLA COMUNICAZIONE210
Obiettivi

1. Conoscenza e capacità di comprensione.
L'insegnamento espone lo studente ad alcuni concetti elementari dell'informatica. In particolare, lo studente acquisirà alcune conoscenze di base sulla programmazione in stile imperativo.

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione.
Lo studente acquisirà alcune capacità di base relative alla risoluzione algoritmica di problemi, ed in particolare la capacità di risolvere semplici problemi di programmazione usando linguaggi imperativi.

3. Autonomia di giudizio.
Il corso fornisce agli studenti le competenze di base per applicare le tecniche descritte durante il corso alla risoluzione di semplici problemi applicativi connessi al proprio campo di studi.

4. Abilità comunicative.
Le lezioni prevedono frequenti momenti di interazione con gli studenti, che apprenderanno a comunicare in modo appropriato i concetti appresi.

5. Capacità di apprendimento.
Il corso fornisce agli studenti una preparazione sufficiente alla comprensione di testi di base sulle tematiche del corso, rendendoli capaci di ampliare in futuro le proprie conoscenze in modo autonomo.

Prerequisiti

Sono utili competenze di base di informatica (uso del computer) e di matematica.

Contenuti

Il corso introduce alcuni concetti di base dell'informatica, illustrandoli attraverso il linguaggio di programmazione Python.
1. Il concetto di astrazione: uso e definizione di procedure.
2. Lo stato: uso e assegnamento di variabili.
3. Costrutto condizionale.
4. Iterazione determinata e indeterminata.
5. Numeri pseudo-casuali.

Metodi Didattici

Il corso consiste in 10 ore di lezione, svolte interamente in laboratorio. Il docente presta assistenza agli studenti nell'arco dell'intero anno accademico, sia durante l'orario di ricevimento che attraverso la piattaforma di elearning.

In base al livello di allerta Covid, la didattica potrà essere erogata contemporaneamente sia in presenza sia online, delineando dunque una didattica mista che possa essere fruita nelle aule universitarie ma al contempo anche a distanza. Ogni studente, all'inizio del semestre può optare, con scelta vincolante, per la didattica in presenza o a distanza. In funzione della disponibilità delle aule e del numero di studenti che opteranno per la modalità in presenza, potrà essere prevista comunque una turnazione per l'effettivo accesso in aula.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dello studente prevede una prova pratica in cui viene proposto un esercizio di programmazione. Il punteggio della prova d'esame è attribuito tramite un giudizio di idoneità. Per superare l'esame, lo studente deve dimostrare di essere in grado di applicare i principi di programmazione presentati durante il corso alla risoluzione di semplici problemi, attraverso l'uso di linguaggi di programmazione imperativi.

Testi

Testo di approfondimento:

Briggs. Pyton per ragazzi: Introduzione giocosa alla programmazione. Edizioni LSWR

Altre Informazioni

Pagina elearning del corso: https://elearning.unica.it/course/view.php?id=216

contatti | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy