Apr 302019
 
Nel mese di maggio verrà attivato il “Laboratorio di “monitoring di ambienti complessi”, a cura del Prof. Alessandro Fanti
Descrizione:
L’attività del laboratorio dopo una breve introduzione dei sistemi di monitoraggio per ambienti complessi,
consisterà nell’interfacciamento di un Single-Board Computer (SBC) con dei sensori a radiofrequenza e la successiva memorizzazione dei
dati in un database installato su un server remoto.
I sensori a radiofrequenza verranno impiegati per rilevare le condizioni ambientali critiche alle quali sarà sottoposto l’oggetto
del monitoraggio. Il SBC si occuperà della raccolta, dell’elaborazione e della memorizzazione dei dati ricevuti dai sensori,
verrà scritto del codice in Python per interpretare i dati dei sensori, elaborarli e fornire in uscita dei dati in un formato compatibile col database in remoto (ad esempio JSON).
I dati ricevuti dal database verranno ulteriormente analizzati per controllare la sussistenza di condizioni critiche riguardanti il processo monitorato.
Durata : 10 ore
crediti conseguiti dopo verifica: 1
Numero di partecipanti: max 15 studenti
Prerequisiti:
1) Essere iscritti al terzo anno
2) aver sostenuto: Sistemi di elaborazione dell’informazione,  Fondamenti di Ingegneria dell’Informazione,  Progettazione Elettronica
3) aver sostenuto e/o seguito compatibilità elettromagnetica.
Gli studenti interessati devono inviare una email a  lab.ema.monitoring@gmail.com indicando nell’oggetto la dicitura “Lab. M.A.C” .
Le iscrizioni inizieranno il 30/04/19 ed il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 09/05/2019.
Al termine indicato verrà stilata una graduatoria ( perciò non sono ammessi ritardatari) e verrà pubblicato il calendario delle lezioni.
 Scritto da in 30 Aprile 2019  avvisi  Commenti disabilitati su Laboratorio dal titolo “monitoring di ambienti complessi”
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar