Programmi

 

60/67/97 - GEOTECNICA

Anno Accademico ​2014/2015

Docente
SALVATORE ​PISTIS (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[60/67] ​ ​SCIENZE E TECNOLOGIE GEOLOGICHE [67/00 - Ord. 2012] ​ ​PERCORSO COMUNE648
Obiettivi

Il D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328 sancisce che geotecnica, e quindi la progettazione dei sistemi geotecnici, rientra anche tra le competenze professionali del geologo. Per lo studente della Laurea Magistrale lo studio della geotecnica comporta la necessità e capacità di utilizzare conoscenze, criteri e metodi delle scienze geologiche: (petrogenesi, geodinamica e assetto geostrutturale; circolazione idrica superficiale e sotterranea, dinamica morfologica, processi di alterazione trasporto, sedimentazione, diagenesi, rilevamento geologico ed esplorazione del sottosuolo, geologia applicata e prospezione geofisica) e di integrarle con alcuni principi indispensabili di fisica delle costruzioni, di progettazione, di tecnologie di cantiere.
In quest’ ottica il corso utilizza il percorso di analisi e verifica dei principali sistemi geotecnici per stimolare ed addestrare lo studente ad utilizzare, integrare e perfezionare le proprie conoscenze di geologia di base ed applicata per la corretta costruzione del modello geologico e del modello geotecnico che sono premessa indispensabile ai calcoli geotecnici previsti dalla normativa vigente.
L’illustrazione di esempi pratici di calcolo per le verifiche agli stati limite e di nozioni elementari di fisica delle costruzioni, ha l’obiettivo delineare le il ruolo ed i limiti di competenza del geologo nel campo della multidisciplinare della progettazione geotecnica di fornire alcuni strumenti culturali per consentire gli indispensabili confronti interdisciplinari fra sapere geologico e quello tecnico ingegneristico.

Prerequisiti

nessuno

Contenuti

1. Origine, contenuti e campi di applicazione della Geotecnica:
a. Casi notevoli di problematiche e di insuccessi in campo geotecnico
b. Normativa italiana in campo geotecnico e Progettazione dei Sistemi Geotecnici :
c. Competenze professionali (D.P.R. 5 giugno 2001, n. 328) e responsabilità in campo geotecnico
d. Conoscenze di base e multidisciplinari necessarie al geotecnico

2. Elementi di fisica delle costruzioni
a. Tipologia, Schemi strutturali, Materiali e Tecnologie costruttive
b. Sicurezza e prestazioni attese
i. Stati limite ultimi (SLU)
ii. Stati limite di esercizio (SLE)
iii. Verifiche
iv. Valutazione della sicurezza
v. Vita nominale, classi d’uso e periodo di riferimento per l’azione sismica
c. Azioni sulle costruzioni
i. Classificazione delle azioni
ii. Caratterizzazione delle azioni elementari
iii. Combinazione delle azioni
iv. Degrado
d. Azioni nelle verifiche agli stati limite
e. Verifiche alle tensioni ammissibili
f. Azione sismica
i. Stati limite e relative probabilità di superamento
ii. Categorie di sottosuolo e condizioni topografiche

3. Richiami di fisica dei materiali geologici
a. Terre e rocce in geotecnica
i. Proprietà indice di rocce e terre
ii. Comportamento meccanico e Leggi costitutive
b. Determinazione delle caratteristiche fisico/meccaniche di terre e rocce in laboratorio
c. Determinazione delle caratteristiche fisico/meccaniche di terre e rocce in sito

4. Progettazione Geotecnica
a. Articolazione del progetto
b. Caratterizzazione e modellazione geologica del sito (richiami)
c. Indagini, caratterizzazione e modellazione geotecnica
d. Verifica della sicurezza delle prestazioni
i. Azioni
ii. Resistenze
iii. Verifica nei confronti degli stati limite idraulici
iv. Verifica nei confronti degli stati limite ultimi (SLU)
v. Verifiche nei confronti degli stati limite di esercizio (SLE)
vi. Impiego del metodo osservazionale
vii. Monitoraggio del complesso opera-terreno

5. Sistemi geotecnici:
a. Analisi dell’interazione terreno struttura
i. Volume significativo
ii. Tensioni e deformazioni entro il volume significativo
iii. Verifica della sicurezza e delle prestazioni con i metodi TA SLU SLE
b. Esempi di progettazione dei seguenti sistemi geotecnici:
i. opere di fondazione,
ii. opere di sostegno,
iii. opere in sotterraneo,
iv. opere e manufatti in materiali sciolti, i fronti di scavo,
v. miglioramento dei terreni degli ammassi rocciosi,
vi. consolidamento dei terreni interessati da opere esistenti,
vii. valutazione della sicurezza dei pendii
viii. fattibilità di opere che interessano grandi aree

Metodi Didattici

- Lezioni frontali
- Esercitazioni:
 esecuzione pratica di saggi geotecnici di laboratorio
 progettazione delle indagini per la costruzione del modello geotecnico,
 utilizzo dei risultati dell’indagine per la costruzione del modello geotecnico
 calcolo geotecnico con i criteri previsti dalle NTC/2008

Verifica dell'apprendimento

Il corso è articolato in 5 capitoli di durata variabile. A conclusione di ciascun capitolo è prevista una verifica scritta sul grado di apprendimento consistente in questionario a risposta multipla e/o libera.
Gli argomenti del capitolo 5, saranno verificati mediante esercizi di calcolo geotecnico con i metodi previsti dalle NTC 2008.

Testi

GEOTECNICA – Terzaghi e Peck
Geotecnica e tecnica delle fondazioni - Carlo Cestelli Guidi - HOEPLI
Meccanica dei terreni - T.W. Lambe – R.V. Whtman

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar