Programmi

 

60/63/42 - GEOGRAFIA FISICA E CARTOGRAFIA

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
RITA TERESA ​MELIS (Tit.)
GIACOMO ​DEIANA
Periodo
Ciclo Annuale Unico​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[60/63] ​ ​SCIENZE GEOLOGICHE [63/00 - Ord. 2010] ​ ​PERCORSO COMUNE12120
Obiettivi

MODULO DI GEOGRAFIA FISICA
l'obiettivo del corso è quello di offrire le basi per acquisire adeguate conoscenze dell’origine, delle caratteristiche, dei processi di funzionamento dell’ambiente terrestre, inteso come sistema combinato atmosfera-litosfera-idrosfera.
Fornire le basi per la lettura delle carte topografiche e la comprensione del paesaggio e della sua evoluzione, evidenziando sia le relazioni fra le varie componenti dell'ambiente, in particolare fisico, sia l'influenza antropica sul paesaggio.

MODULO DI CARTOGRAFIA
Fornire le conoscenze degli strumenti e delle metodologie necessarie per la pianificazione, il rilevamento e il giusto posizionamento in carta di dati di campagna.

Prerequisiti

MODULO DI GEOGRAFIA FISICA
Lo studente deve possedere, all'inizio delle attività didattiche, un importante conoscenza di base della geografia, della matematica, fisica e chimica.

MODULO DI CARTOGRAFIA
Lo studente deve possedere, all'inizio delle attività didattiche, un importante conoscenza di base della geografica, della matematica e fisica.

Contenuti

MODULO DI GEOGRAFIA
L'atmosfera e il clima. Introduzione all’ Atmosfera: origine struttura e composizione; Radiazione solare e bilancio termico; distribuzione globale dell'insolazione e sue variazioni;Cicli di Milanković; la temperatura: l'effetto serra; la pressione: distribuzione globale e variazioni; cicloni ed anticicloni; venti e circolazione globale; l'umidità atmosferica; le nubi; le precipitazioni: tipi, forme e circolazione atmosferica globale; masse d’aria, fronti. Tempo atmosferico e clima. Classificazioni climatiche. Il clima in Italia. Le variazioni climatiche. Metodi di indagine paleoclimatica. L'idrosfera. Distribuzione dell'acqua sulla Terra: ciclo idrologico e bilanci idrici Le acque continentali. Il deflusso superficiale; i bacini idrografici, i corsi d’acqua e l’idrologia fluviale. I laghi. Le falde. Problemi di utilizzo delle acque sotterranee. Le acque superficiali e incanalate. Fiumi. Laghi. La criosfera. Ghiacciai: caratteristiche e distribuzione. Oceani e mari. Caratteri fisici e chimici delle acque marine. I movimenti del mare: correnti oceaniche .La litosfera. Distribuzione dei continenti e degli oceani. Le grandi morfostrutture della superficie terrestre. Forme ed evoluzione dei paesaggi. Forme vulcaniche e strutturali. Processi elementari di disgregazione ed alterazione. Suoli. Azione della gravità e i movimenti di versante. Azione delle acque superficiali e del vento. Descrizione dei differenti fattori e processi che concorrono nella formazione dei diversi paesaggi costieri. Il moto ondoso. Lettura e analisi di carte topografiche; riconoscimento dei principali tipi di paesaggio e delle loro caratteristiche geografico fisiche.

MODULO DI CARTOGRAFIA
Metodi di rappresentazione cartografica e relative problematiche. Geodesia e Cartografia. Principi di geodesia: forma e dimensioni della Terra, geoide ed ellissoide.
Sistemi di riferimento: ellissoide e Datum. Sistemi di coordinate: coordinate ellissoidiche, cartesiane geocentriche, cartografiche piane. Determinazione della posizione dei punti sulla superficie terrestre. La rete geodetica nazionale.Proiezioni cartografiche e loro utilizzo. La scala di una carta topografica. Classificazione delle carte topografiche. La declinazione magnetica. La cartografia ufficiale italiana: rappresentazione e tagli della cartografia italiana (sistemi di riferimento ROMA 40 e unificato europeo ED 50) e problematiche per il confronto di dati appoggiati su di esse; trasformazioni tra i sistemi di riferimento nazionali. Le carte topografiche: punti quotati e isoipse, lettura delle isoipse; segni convenzionali; ubicazione e quota di un punto (coordinate geografiche, U.T.M., polari), calcolo delle pendenze. Realizzazione di un profilo altimetrico, elimitazione di un bacino idrografico e identificazione delle linee di drenaggio. Realizzazione di una carta delle pendenze. Ricostruzione dell’intersezione con la superficie topografica di piani geologici inclinati. La bussola: funzionamento, uso e attendibilità del dato. Uso della bussola ai fini geologici. Sistema di posizionamento satellitare G.P.S.: principi di funzionamento.Sistemi di telerilevamento e nozioni di fotogrammetria. Modalità delle riprese aeree, caratteristiche della camera fotogrammetrica e dei fotogrammi prodotti. Piano di volo e fotoindice. Visione stereoscopica e stereoscopio, procedure per la lettura delle fotografie aeree. Analisi di foto aeree; interpretazione morfologica in diversi contesti morfostrutturali e morfoclimatici. Analisi di fotoaeree della Sardegna e redazione di carte di unità morfologiche.

Metodi Didattici

MODULO DI GEOGRAFIA FISICA
Il corso si baserà essenzialmente su lezioni frontali (24 ore), con utilizzo di Pc, slides.
Verranno inoltre svolte attività pratiche in laboratorio e sul terreno (36 ore) con utilizzo di carte di base.

MODULO DI CARTOGRAFIA
Il corso si baserà essenzialmente su lezioni frontali (24 ore), con utilizzo di Pc, slides.
Verranno inoltre svolte attivià pratiche in laboratorio ed sul terreno (36 ore) con utilizzo di carte di base, foto aeree, stereoscopi, bussole e GPS.

Verifica dell'apprendimento

MODULO DI GEOGRAFIA FISICA
La valutazione finale dello studente prevede una prova orale. Durante l'esame verranno rivolte domande sugli argomenti dell’atmosfera, idrosfera e litosfera.
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere e correlare i concetti di base di tutti gli argomenti svolti durante il corso Inoltre dovrà dimostrare la capacità di applicare le conoscenze acquisite nella lettura della carta topografica.
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. Sul voto finale si terrà conto dell'attiva partecipazione degli studenti alle lezioni frontali e di laboratorio.
Per riportare quindi un voto non inferiore a 18/30, lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente dei concetti di base dell’atmosfera, idrosfera e litosfera.
Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso.


MODULO DI CARTOGRAFIA
La valutazione finale dello studente prevede una prova scritta e orale.
La prova scritta verificherà,attraverso lo svolgimento di esercizi, la capacità dello studente di operare sulla cartografia di base, e di conoscere gli strumenti e le metodologie necessarie per il rilevamento e il posizionamento in carta di dati di campagna.
La prova orale consiste nella discussione della prova scritta e nell'uso pratico della bussola.
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. Sul voto finale si terrà conto dell'attiva partecipazione degli studenti alle lezioni frontali e di laboratorio.
Per riportare quindi un voto non inferiore a 18/30, lo studente deve dimostrare di aver acquisito una conoscenza sufficiente dei concetti di base della cartografia.
Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso.

Testi

MODULO DI GEOGRAFIA FISICA
STRAHLER - Geografia Fisica - Piccin.
MCKNIGHT, HESS – Geografia fisica. Comprendere il paesaggio - Piccin.
LUPIA PALMIERI PAROTTO - Il Globo Terrestre e la sua evoluzione. Zanichelli.
SAURO, MENEGHELLA, BODESAN, CASTIGLIONI - Dalla carta topografica al paesaggio – ZetaBeta Editrice
ARUTA, MARESCALCHI - Cartografia, lettura delle carte - Dario Flaccovio Editore
The Professor ‘s notes

MODULO DI CARTOGRAFIA
STRAHLER - Geografia Fisica - Piccin.
MCKNIGHT, HESS – Geografia fisica. Comprendere il paesaggio - Piccin.
ARUTA, MARESCALCHI - Cartografia, lettura delle carte - Dario Flaccovio Editore
The Professor ‘s notes

Altre Informazioni

MODULO DI GEOGRAFIA FISICA
Durante il corso verranno messe a disposizione dello studente le slides delle lezioni, libri di testo, carte topografiche.

MODULO DI CARTOGRAFIA
Durante il corso verranno messe a disposizione dello studente le slides delle lezioni, carte topografiche, foto aeree, carte tematiche, bussola, GPS.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar