Insegnamenti e programmi

 

1283 - FISICA

Anno Accademico ​2019/2020

Docente
ANTONIO ANDREA ​MURA (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento




Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[50/24] ​ ​SCIENZE TOSSICOLOGICHE E CONTROLLO DI QUALITÀ [20/00 - Ord. 2017] ​ ​PERCORSO COMUNE648
Obiettivi

Il corso, di livello elementare e carattere fenomenologico, ha lo scopo di introdurre lo Studente del corso di studi in Tossicologia a quegli argomenti della fisica classica che sono propedeutici allo studio dei meccanismi della fisiologia degli esseri viventi. Gli aspetti matematici del corso saranno ridotti al minimo strettamente indispensabile e alla dimostrazione formale sarà sempre preferita la deduzione fenomenologia di leggi e concetti.
Lo studente dovrà acquisire le seguenti conoscenze e capacità:
1) LA CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE Conoscenza e comprensione delle leggi della fisica classica di rilevanza per la fisiologia degli esseri viventi. Conoscenza delle grandezze fisiche rilevanti e rispettive unità di misura e delle leggi fisiche alla base di alcuni meccanismi fisiologici.
2) LA CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (COMPETENZE):
Capacità di ricondurre processi fisiologici a semplici leggi fisiche. Capacità di risolvere semplici problemi di fisica generale di interesse in campo fisiologico.
3) AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
Sviluppo di autonomia di pensiero in ambito scientifico.
4) ABILITA' COMUNICATIVE:
Conoscenza della terminologia legata alle scienze fisiche con applicazione al campo della fisiologia.
5) CAPACITA' DI APPRENDIMENTO:
Capacità di approfondire la conoscenza e comprensione delle basi fisiche dei processi fisiologici di interesse in modo autonomo.

Prerequisiti

Conoscenza delle seguenti materie a livello liceale:
Algebra: Molto Importante;
Geometria: Molto Importante;
Trigonometria: Molto Importante.

Contenuti

Meccanica (28 ore)
-Grandezze fisiche e unità di misura
-Grandezze cinematiche, moto rettilineo uniforme, moto uniformemente accelerato, moto armonico
-Leggi di Newton, forza peso, forza di attrito radente, forza viscosa, forza elastica
-Lavoro ed energia, energia cinetica e potenziale, conservazione e dissipazione dell’energia meccanica
-Statica dei corpi
-Statica dei fluidi, tensione superficiale e capillarità
-Dinamica dei fluidi perfetti, fluidi reali: regime laminare e turbolento

Termodinamica (10 ore)
-Sistemi termodinamici, lavoro e calore, temperatura
-Trasformazioni termodinamiche
-Principi della termodinamica e macchine termiche
-Leggi dei gas perfetti, gas reali, pressione parziale

Elettromagnetismo (10 ore)
-Carica elettrica, legge di Coulomb
-Campo elettrico, legge di Gauss
-Energia elettrostatica e potenziale elettrostatico
-Conduttori ed isolanti, capacità elettrica, condensatori
-Corrente elettrica, resistenza elettrica e legge di Ohm

Metodi Didattici

METODI E TECNICHE DI INTERAZIONE DIDATTICA IN PRESENZA DEL DOCENTE E DEL TUTOR:
-Lezioni frontali con numerosi esempi effettuate attraverso lavagna classica ed elettronica, svolte con particolare attenzione al fine di facilitare l’interazione Docente-studenti e quindi il consolidamento
delle informazioni trasmesse (4 ore settimanali);
-Esercitazioni in aula in presenza del Tutor con coinvolgimento diretto degli studenti alla lavagna per aumentare l’efficacia didattica (2 ore settimanali).
METODI E TECNICHE DI INTERAZIONE DIDATTICA A DISTANZA
-Lezioni eseguite alla lavagna elettronica, testi e soluzioni degli esercizi svolti in aula dal Tutor resi disponibili come file PDF sulla piattaforma informatica Moodle.
-Esercizi per casa da eseguire sulla piattaforma informatica Moodle per consentire una immediata retroazione che faciliti la comprensione immediate e l’assimilazione dell’esercizio proposto.
-Comunicazione col Docente e col Tutor tramite email e piattaforma informatica Moodle.

Verifica dell'apprendimento

Le modalità dell'esame sono tali da permettere l’accertamento della effettiva acquisizione da parte dello studente degli obiettivi formativi (conoscenza, comprensione e capacità di applicare conoscenza e comprensione). La valutazione dello studente prevede due prove parziali in forma di prova scritta in cui vengono proposti problemi e/o quesiti a risposta numerica aperta o multipla. Lo studente dovrà dimostrare, in itinere, di aver acquisito la conoscenza delle leggi fisiche e di saperle applicare a semplici situazioni. Le prove d'esame sono in forma di prova scritta similari per contenuto alle prove parziali.
Il punteggio della prova d'esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. Tale voto corrisponde alla media aritmetica arrotondata per eccesso dei voti riportati alle prove parziali, o, in alternativa, al voto riportato nella prova scritta svolta nelle sessioni d’appello.

Testi

Principale:
F. Borsa, A. Lascialfari, "Principi di fisica per indirizzo biomedico e farmaceutico" (Casa Editrice EdiSES) ISBN 978-88-7959-816-3
http://www.edises.it/universitario/principi-di-fisica-lascialfari.html
Complementare:
Douglas C. Giancoli:
Fisica - con fisica moderna
Casa Editrice Ambrosiana
ISBN:ISBN 8840814140
https://www.libreriauniversitaria.it/fisica-fisica-moderna-giancoli-douglas/libro/9788840814148

Altre Informazioni

Ricordiamo a tutti gli studenti che il nostro Ateneo fornisce supporto per studenti affetti da disturbi specifici dell'apprendimento (DSA). Chi fosse interessato può trovare maggiori informazioni a questo link: http://corsi.unica.it/fisica/info-dsa/

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar